Toolkit di risorse per lo sviluppo delle prestazioni: Reddito di sicurezza complementare

Panoramica

Nella seguente sezione sono riportati i link a varie pagine web come riferimento. Si noti che gli indirizzi delle pagine web cambiano frequentemente e che, sebbene gli indirizzi forniti fossero accurati alla data di pubblicazione del presente Toolkit, se non si riesce ad accedere a una delle pagine web attraverso i link, si prega di consultare il sito principale della Social Security all'indirizzo www.socialsecurity.gov/ssi e di navigare fino alle informazioni desiderate.

Che cos'è il reddito integrativo di sicurezza?

Il Supplemental Security Income (SSI) è un programma di sussidi basato sulle necessità. La Social Security Administration (SSA) eroga mensilmente prestazioni SSI per integrare il reddito di persone con reddito e risorse limitati che sono disabili, non vedenti o di età pari o superiore a 65 anni. I bambini ciechi o disabili, così come gli adulti, possono ottenere le prestazioni SSI.

Nota: Supplemental Security Income è separato e distinto dalle prestazioni della Social Security (SSDI), di cui si parla nella sezione Social Security Benefits.

Questa sezione spiega cos'è l'SSI, chi può ottenerlo e come richiederlo. Fornisce informazioni di base e non intende rispondere a tutte le domande. Informazioni dettagliate sulle prestazioni SSI sono contenute nell'opuscolo "Understanding Supplemental Security Income" all'indirizzo www.socialsecurity.gov/ssi o tramite la linea informativa: 1-800-772-1213.

Quando un'agenzia di volontariato o un altro rappresentante sviluppa le prestazioni SSI per gli individui, deve collaborare pienamente con l'Amministrazione della Sicurezza Sociale e sostenere gli individui aiutandoli:

  • Stabilire la potenziale idoneità all'SSI
  • Assistenza nella compilazione della domanda SSI
  • Gestire le prestazioni SSI in caso di nomina di un rappresentante del beneficiario.

Nota: Un beneficiario rappresentativo è una persona o un'organizzazione. La SSA nomina un beneficiario per ricevere le prestazioni della Social Security o dell'SSI per chiunque non sia in grado di gestire o dirigere la gestione delle proprie prestazioni. Un elenco delle domande più frequenti sui beneficiari di prestazioni è disponibile all'indirizzo www.ssa.gov/payee/faqrep.htm.
 

Requisiti di idoneità per il Reddito di Sicurezza Supplementare

Poiché l'SSI è un programma basato sulle necessità, l'idoneità finanziaria per l'SSI dipende da ciò che un individuo possiede e dal suo reddito. Se l'individuo è sposato e vive con il coniuge, la SSA esamina anche il reddito del coniuge e le cose che possiede. Se l'individuo ha meno di 18 anni e vive con i genitori, la SSA può esaminare il reddito e le risorse dei genitori. Se l'individuo è un non-cittadino sponsorizzato, la SSA può esaminare il reddito dello sponsor del non-cittadino e ciò che possiede.

Per avere diritto all'SSI, un individuo deve soddisfare i seguenti criteri:

Deve essere uno di:

  • Età: 65 anni o più

O

  • CIECO: 
    •  Adulto o bambino con visione di 20/200 o meno nell'occhio migliore con la migliore correzione, o campo visivo di 20 gradi o meno, anche con lenti correttive

  • DISABILI: 
  •  Adulti:
    • Impossibilità di lavorare a causa di una menomazione fisica o mentale che è durata o si prevede che duri almeno un anno o che abbia come conseguenza il decesso
  • Bambino:
    • Ha una o più condizioni fisiche o mentali che si prevede durino almeno un anno o che portino alla morte.
    • Minori di 18 anni che hanno una o più condizioni fisiche o mentali che possono essere provate dal punto di vista medico e che comportano limitazioni funzionali marcate e gravi.
    • Età compresa tra i 18 e i 22 anni e rispondente alla definizione di disabilità per gli adulti

E TUTTI i seguenti:

  • Reddito limitato
  • Risorse limitate (2.000 dollari per un individuo, 3.000 dollari per una coppia)
  • Cittadino statunitense o non cittadino qualificato ammissibile
  • Residente negli Stati Uniti, compresi il Distretto di Columbia e le Isole Marianne Settentrionali.
  • Accettare di richiedere altri benefici
  • Soddisfare alcuni altri requisiti

Requisiti di reddito per l'ammissione al SSI

La possibilità di ottenere l'SSI dipende dal reddito. Se il richiedente ha un reddito, può essere necessario documentare quanto segue:

Reddito da lavoro - salari, guadagni da lavoro autonomo, alcune royalties/onorari e pagamenti in laboratori protetti

Redditi non percepiti - Prestazioni di previdenza sociale, pensioni, indennità per lavoratori, indennità per veterani, indennità di pensionamento ferroviario, indennità di disoccupazione, interessi, dividendi e contanti da amici e parenti.

Reddito in natura - cibo o alloggio che l'individuo riceve gratuitamente o per un valore inferiore a quello di mercato.

L'SSA non tiene conto di alcuni tipi di reddito, o di una parte di essi, quando decide se un individuo può ottenere l'SSI.

Esclusioni dal reddito

I seguenti importi non vengono presi in considerazione per determinare l'ammissibilità all'SSI:

  • I primi 20 dollari della maggior parte del reddito percepito in un mese
  • I primi 65 dollari di guadagno e la metà dei guadagni superiori a 65 dollari ricevuti in un mese.
  • Il valore degli SNAP (alias buoni pasto) ricevuti
  • Rifugio che l'individuo riceve da organizzazioni private senza scopo di lucro
  • La maggior parte dell'assistenza energetica domestica
  • Alcuni dei salari o delle borse di studio che uno studente riceve
  • Salario che una persona disabile utilizza, previa approvazione della SSA, per pagare articoli o servizi di cui ha bisogno per lavorare. Ad esempio, se l'individuo deve

Se, a causa delle sue condizioni mediche, prende un taxi per recarsi al lavoro invece dei mezzi pubblici, il salario utilizzato per pagare il taxi non viene considerato come reddito.

  • Il salario di una persona non vedente viene utilizzato, previa approvazione della SSA, per pagare le spese legate al lavoro. Ad esempio, se una persona non vedente utilizza il salario per pagare il trasporto da e per il lavoro, il costo del trasporto non viene conteggiato come reddito.
  • Rimborsi dell'imposta sul reddito

Un elenco completo di ciò che l'SSA non considera come reddito è disponibile nella "Understanding Supplemental Security Income SSI Home Page" all'indirizzo www.ssa.gov. Per ulteriori informazioni sull'esclusione del reddito da lavoro degli studenti, consultare https://www.ssa.gov/ssi/spotlights/spot-student-earned-income.htm .

Trattamento SSI di dividendi e interessi

I dividendi e gli interessi sono rendimenti di investimenti di capitale come azioni, obbligazioni o conti di risparmio. I dividendi e gli interessi possono essere redditi computabili o esclusi ai fini dell'SSI, a seconda della risorsa stessa e di altre circostanze. Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo: https://secure.ssa.gov/apps10/poms.nsf/lnx/0500830500 .

Redditi infrequenti e irregolari

La SSA esclude inoltre, ai fini dell'SSI, i redditi percepiti in modo infrequente o irregolare.

Per reddito infrequente si intende il reddito percepito non più di una volta in un trimestre di calendario da un'unica fonte e l'individuo non ha percepito quel tipo di reddito nel mese immediatamente precedente o in quello immediatamente successivo, indipendentemente dal fatto che questi pagamenti avvengano o meno in trimestri di calendario diversi.

Il reddito irregolare è un reddito che l'individuo non poteva ragionevolmente aspettarsi di ricevere. L'esclusione dall'SSI per i redditi infrequenti o irregolari si applica ai redditi da lavoro e a quelli non guadagnati.

e si limita ai primi 30 dollari per trimestre di calendario di reddito da lavoro e ai primi 30 dollari di reddito da lavoro.

60 dollari per trimestre solare di reddito non guadagnato.

Nota: Se un individuo inizia a ricevere un pagamento ricorrente (ad esempio, un assegno della previdenza sociale) nel terzo mese di un trimestre, il pagamento non soddisfa la definizione di infrequente perché sarà ricevuto nel mese successivo, anche se il mese successivo è in un altro trimestre. Lo stesso varrebbe se il pagamento ricorrente terminasse nel primo mese di un trimestre, ma fosse stato ricevuto nel mese precedente di un altro trimestre.

I grafici relativi alle esclusioni sono disponibili sul sistema del Manuale operativo del programma di sicurezza sociale all'indirizzo: https://secure.ssa.gov/apps10/poms.nsf/lnx/0500810410 .

Pagamenti forfettari, imprevisti e retroattivi

I pagamenti retroattivi del Supplemental Security Income e della Social Security sono esenti come risorsa per nove mesi dopo il mese in cui sono stati ricevuti. Per altre somme forfettarie o vincite, contattare l'Ufficio di previdenza sociale locale.

Requisiti di risorse per l'idoneità all'SSI

Il valore delle risorse del richiedente è uno dei fattori che determinano l'ammissibilità alle prestazioni SSI. Vedere https://www.ssa.gov/ssi/text-resources-ussi.htm per un elenco di risorse comuni. Le risorse sono cose che un individuo possiede, come ad esempio:

  • Contanti
  • Conti bancari, azioni, titoli di risparmio statunitensi
  • Trust
  • Terreno
  • Assicurazione sulla vita
  • Proprietà individuale
  • Veicolo/i
  • Qualsiasi altra cosa posseduta dall'individuo che possa essere convertita in denaro e utilizzata per il vitto o l'alloggio.
  • Risorse considerate (per una spiegazione si veda SSI per bambini)
Il limite delle risorse

Il limite di risorse conteggiabili è di 2.000 dollari per un individuo e di 3.000 dollari per una coppia. Se l'individuo possiede una proprietà o un'altra risorsa che sta cercando di vendere, può essere in grado di ottenere l'SSI mentre cerca di vendere la risorsa. L'SSI non considera tutto ciò che un individuo possiede come una risorsa conteggiabile.

L'SSA non tiene conto di alcuni tipi di risorse, o di una parte di esse, quando decide se un individuo può ottenere l'SSI.

Esclusioni dalle risorse

Le seguenti voci sono escluse dalle risorse dell'individuo nel determinare l'ammissibilità all'SSI:

  • L'abitazione dell'individuo, il terreno su cui si trova e gli altri edifici presenti su tale terreno.
  • Beni domestici e personali
    • I beni domestici sono articoli utilizzati regolarmente o necessari al padrone di casa per la manutenzione, l'uso e l'occupazione dei locali come abitazione. I mobili, gli elettrodomestici, il personal computer, il televisore e le stoviglie sono alcuni degli oggetti considerati beni domestici.
    • I beni personali si riferiscono agli oggetti abitualmente indossati o portati con sé dall'individuo e comprendono gioielli personali e oggetti educativi e ricreativi come libri o strumenti musicali. Il SSI non esclude gli oggetti acquistati o detenuti per il loro valore o come investimenti.
  • Un'autovettura se utilizzata per il trasporto dell'individuo o di un membro della sua famiglia.
  • Trust di eccezione (noti anche come trust per esigenze supplementari)
    • All'SSA deve essere inviata una copia dell'accordo fiduciario per la revisione.
    • Se l'accordo non include una dichiarazione che tutti gli importi rimanenti (fino al totale dell'assistenza medica pagata per conto dell'individuo) saranno restituiti a Medicaid, la SSA non escluderà il trust.
  • Un contratto irrevocabile di sepoltura preesistente
  • Fondi per la sepoltura, spazi o articoli per la sepoltura per la persona o il suo coniuge
  • Un piano approvato dall'SSA per raggiungere l'autosostentamento (PASS) che consente all'individuo di risparmiare denaro oltre il limite delle risorse SSI senza incidere sull'ammissibilità all'SSI.
  • Prestazioni retroattive di SSI o di Sicurezza Sociale per i nove mesi successivi al mese di percezione, compresi i pagamenti rateali (i pagamenti retroattivi di prestazioni di Sicurezza Sociale sono reddito conteggiabile nel mese di percezione e risorse esenti per i nove mesi successivi)
  • Un conto di sviluppo individuale (IDA) può essere utilizzato per risparmiare sulle spese di istruzione, sull'acquisto della prima casa o sull'avvio di un'attività; ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo https://www.ssa.gov/ssi/spotlights/spot-individual-development.htm .

Ulteriori informazioni sulle risorse sono disponibili nell'opuscolo "Understanding Supplemental Security Income", disponibile all'indirizzo https://www.ssa.gov/ssi/text-eligibility-ussi.htm. www.ssa.gov

Spazi di sepoltura

L'SSI prevede un'esclusione di risorse esclusivamente in relazione a un loculo o a uno spazio di sepoltura per il beneficiario o il suo coniuge. Si tratta della cosiddetta esclusione del loculo. Questa esclusione si aggiunge all'esclusione del fondo di sepoltura e non ha alcun effetto su di essa. A differenza del fondo di sepoltura descritto di seguito, l'esclusione del loculo non ha un limite di dollari. Le esclusioni per il posto di sepoltura includono le seguenti voci:

  • Lotto di sepoltura
  • Cimitero
  • Cripta
  • Mausoleo
  • Scrigno
  • Urna
  • Nicchia
  • Altri depositi utilizzati abitualmente e tradizionalmente per i resti corporei del defunto

L'esclusione del loculo include anche qualsiasi miglioramento necessario e ragionevole del loculo, come ad esempio (ma non solo):

  • Casseforti
  • Lapidi
  • Marcatori
  • Targhe
  • Contenitori per la sepoltura
  • Disposizioni per l'apertura e la chiusura del cimitero
  • Cura perpetua del cimitero
Fondi per la sepoltura

Un fondo di sepoltura è costituito da denaro o altre risorse che possono essere prontamente designate o convertite in contanti per pagare le spese di sepoltura di una persona o del suo coniuge. Questo denaro è escluso dal SSI come risorsa fino a un massimo di 1.500,00 dollari in capitale. Ulteriori informazioni sui fondi di sepoltura sono disponibili all'indirizzo https://www.ssa.gov/ssi/spotlights/spot-burial-funds.htm .

Entro questo limite, i fondi per la sepoltura possono essere destinati a quanto segue:

  • Le spese di sepoltura del beneficiario dell'SSI
  • Le spese di sepoltura del coniuge del beneficiario dell'SSI (indipendentemente dal fatto che il coniuge abbia o meno diritto all'SSI)

Qualsiasi apprezzamento del valore di un fondo di sepoltura escluso è escluso dalle risorse (e dal reddito), anche se il totale del fondo di sepoltura così escluso supera i 1.500,00 dollari. Ciò include gli interessi maturati dal fondo di sepoltura, a condizione che gli interessi siano lasciati accumulare come parte del fondo.

Una volta che un fondo è stato designato come fondo per la sepoltura, rimane tale ai fini dell'SSI fino a quando non si verifica uno dei seguenti casi:

  • Fine dell'ammissibilità all'SSI
  • L'individuo utilizza il fondo per un altro scopo (in questa situazione può essere applicata una sanzione)

Un fondo di sepoltura non dovrebbe essere mescolato con risorse destinate ad altri scopi. Se tali fondi sono mescolati, le risorse del fondo di sepoltura non saranno escluse.

Uso inappropriato dei fondi esclusi per le sepolture

Una sanzione sarà applicata, ad eccezione di quanto indicato di seguito, se un individuo utilizza un fondo di sepoltura escluso per uno scopo diverso dalle disposizioni per la sepoltura dell'individuo o del coniuge dell'individuo per il quale il fondo è stato accantonato. L'importo della sanzione, che non può essere impugnato, è pari all'importo utilizzato per scopi diversi dalla sepoltura. La sanzione sarà trattenuta dai futuri pagamenti SSI.

Non si applica alcuna sanzione se, a partire dal primo giorno del mese in cui i fondi esclusi sono stati utilizzati per un altro scopo, le risorse dell'individuo non avrebbero superato il limite, anche se il fondo di sepoltura non fosse stato escluso.

Il trasferimento di un fondo di sepoltura escluso da una forma a un'altra (ad esempio, da un conto bancario designato a un contratto di sepoltura) non è considerato uso di un fondo di sepoltura per un altro scopo.

Solo le azioni (cioè l'uso per un altro scopo) da parte della persona che ha designato il fondo di sepoltura escluso o da parte di qualcuno che agisce come agente di tale persona comportano una sanzione. Le azioni di un cointestatario di uno strumento finanziario che non sia la persona fisica o l'agente (ad esempio, un cointestatario di un conto bancario designato che preleva fondi per uso personale) non comportano una sanzione.

Un prestito a fronte del valore di riscatto di una polizza di assicurazione sulla vita che è stata designata per le spese di sepoltura non è un uso per un altro scopo se il prestito è destinato all'acquisto di un altro fondo di sepoltura. L'uso di un fondo di sepoltura come garanzia per un prestito è un uso per un altro scopo perché il prestito crea un'ipoteca sui fondi. Poiché i fondi non sono disponibili per la sepoltura della persona finché sono vincolati, non possono essere considerati accantonati per la sepoltura della persona. Questo vale anche se il prestito viene utilizzato per la sepoltura.

Se un fondo di sepoltura viene utilizzato per un altro scopo, potrebbe essere necessaria una nuova designazione dei fondi. Una nuova designazione non significa che l'esclusione del fondo di sepoltura venga persa e riapplicata, ma che l'importo in dollari della designazione originale deve essere modificato o corretto. La ridenominazione diventa necessaria nel momento in cui si verifica una modifica dell'importo dei fondi originariamente designati (esclusi gli interessi o le rivalutazioni accumulate).

Trasferimento di risorse

Per determinare l'ammissibilità di un individuo all'SSI, la SSA conferma il valore delle risorse dell'individuo al primo momento del mese. La determinazione delle risorse viene effettuata al momento della domanda di SSI e viene valutata periodicamente per ogni mese in cui sono stati effettuati pagamenti SSI.

Il trasferimento della proprietà di una risorsa può influire sull'ammontare delle risorse conteggiabili di un individuo e sulla sua idoneità all'SSI. Quando un bene viene trasferito validamente, l'individuo non ne è più proprietario. Ai fini dell'SSI, se l'individuo non possiede più il bene, questo non viene conteggiato come risorsa. Un trasferimento non valido è quello in cui la persona sembra aver trasferito la risorsa ma in realtà continua a possederla. Ai fini dell'SSI, la risorsa trasferita in modo non valido viene conteggiata come risorsa per l'individuo.

Un trasferimento valido della proprietà della risorsa può avvenire attraverso una delle seguenti modalità:

  • Vendita di immobili
  • Commercio o scambio di un'attività con un'altra
  • Spesa - in assenza di prove contrarie, l'SSI presume che un individuo riceva un valore di mercato equo quando spende risorse in contanti.
  • Regalare denaro (ad esempio, un regalo)
  • Trasferimento di qualsiasi strumento finanziario (ad es. azioni, obbligazioni)
  • Dare via una risorsa, aggiungendo il nome di un'altra persona come proprietario della risorsa.
  • Trasferimento di un'eredità (nel mese in cui viene ricevuta)

Un trasferimento valido di proprietà di una risorsa per un valore inferiore a quello di mercato comporterà un periodo di inammissibilità all'SSI. Il periodo di inammissibilità all'SSI può durare fino a 36 mesi. Quando l'Amministrazione della sicurezza sociale viene informata che un individuo ha trasferito una risorsa, determina l'effetto di tale trasferimento sull'ammissibilità all'SSI dell'individuo. L'SSA deve anche notificare alle agenzie Medicaid statali i trasferimenti di risorse, indipendentemente dal momento in cui il trasferimento è avvenuto.

 

Nota: Se il trasferimento viola le regole di Medicaid, l'individuo può rimanere idoneo a ricevere una prestazione in denaro SSI ma non essere idoneo a ricevere Medicaid.

 

Quando si verifica un trasferimento, SSI ottiene una dichiarazione firmata dal richiedente o dal beneficiario per determinare se il trasferimento di una risorsa era valido. La dichiarazione firmata dall'individuo deve fornire informazioni relative a quanto segue:

  • La natura del trasferimento (venduto, ceduto, scambiato, ecc.)
  • Il metodo di trasferimento (vendita sul mercato aperto, trasferimento senza compensazione, ecc.)
  • La data del trasferimento
  • Descrizione della risorsa trasferita
  • L'importo del denaro trasferito o il valore di mercato corrente della risorsa trasferita.
  • L'importo e il tipo di compenso ricevuto
  • Qualsiasi partecipazione residua

Se l'individuo non è sicuro della data esatta del trasferimento, SSI verificherà la data e la validità di qualsiasi trasferimento che si presume sia avvenuto il 1° dicembre 1999 o successivamente. SSI richiederà copie delle prove disponibili della transazione, come ad esempio:

  • Fatture di vendita
  • Ricevute per il pagamento anticipato dell'affitto
  • Dichiarazione firmata dalla persona a cui è stato trasferito l'immobile
  • Una dichiarazione firmata dalla persona che trasferisce l'immobile e solo se non è possibile ottenere le prove di cui sopra e la vendita è avvenuta sul libero mercato (cioè non a un parente)

Per i trasferimenti che si presume siano avvenuti prima del 1° dicembre 1999, SSI verificherà il trasferimento solo se la dichiarazione dell'individuo è dubbia o se l'individuo non ricorda la data del trasferimento.

Requisiti di convivenza per l'ammissibilità all'SSI

La sistemazione abitativa dell'individuo è un altro fattore che la SSA utilizza per determinare l'importo massimo di SSI che può ricevere. Esistono livelli di pagamento SSI specifici per ciascuna delle seguenti condizioni di vita:

  • Vivere da soli - l'individuo vive in un luogo proprio, come una casa, un appartamento o una roulotte.
  • Famiglia altrui (vivere con altri, vivere nella famiglia di altri)
  • Una struttura di accoglienza o di pensione e assistenza (residenza certificata OPWDD, OMH, OASAS)
  • Assistenza congregata Livello 1 - Assistenza familiare
  • Assistenza congregata Livello 2 - Residenza comunitaria, alternativa residenziale individualizzata
  • Assistenza congregata di livello 3 - Assistenza residenziale potenziata, comprese le scuole per disabili certificate dall'OPWDD.
  • Un'istituzione in cui Medicaid sostiene più del 50% dei costi, comprese le strutture di assistenza intermedia e i centri di sviluppo.

Poiché il luogo in cui una persona vive influisce sull'importo del suo pagamento SSI, quando si sposta da una residenza certificata all'altra, il suo pagamento SSI può aumentare o diminuire. Quando una persona si trasferisce da un alloggio all'altro a metà mese, ha diritto al pagamento del livello più alto.

I livelli di prestazioni SSI per ogni categoria di sistemazione abitativa sono disponibili sul sito web dell'OPWDD all'indirizzo: https://otda.ny.gov/policy/directives/2021/INF/21-INF-09-Attachment-1.pdf. I grafici mostrano anche il tasso di prestazione federale e i supplementi statali.

In determinate situazioni di vita, il livello di pagamento SSI del beneficiario può essere ridotto. Di seguito sono riportati alcuni esempi di tali situazioni:

  • Il beneficiario vive nella casa, nell'appartamento o nella roulotte di un'altra persona e paga meno della sua quota di cibo o di alloggio (vive nella famiglia di un'altra persona).
  • Il beneficiario vive in una casa, un appartamento o una roulotte di sua proprietà e qualcun altro paga in tutto o in parte il cibo, l'affitto o il mutuo e altri costi di alloggio come l'elettricità e la rimozione dei rifiuti.
  • Il beneficiario è ricoverato in un ospedale o in una casa di cura per l'intero mese solare e Medicaid paga più della metà della fattura

 

Nota: Per continuare a ricevere le prestazioni SSI per un beneficiario che sarà ricoverato in ospedale o in una casa di cura per un periodo non superiore a 90 giorni, un medico deve presentare alla SSA una dichiarazione scritta che indichi la necessità di continuare a ricevere le prestazioni SSI per mantenere la casa o la sistemazione abitativa del beneficiario durante il periodo di ricovero in ospedale o in casa di cura. Se l'individuo non tornerà alla stessa sistemazione abitativa, come ad esempio una casa famiglia, i fondi dell'individuo non devono essere utilizzati per pagare il fornitore di assistenza familiare.

 

Nella maggior parte delle istituzioni governative, una persona non può ricevere l'SSI a meno che Medicaid non paghi più della metà delle spese.

Sebbene le persone che vivono in case di riposo comunali o della contea, in centri di riabilitazione o in altri istituti pubblici di solito non possano ricevere l'SSI, esistono alcune eccezioni. Una persona altrimenti idonea può ricevere l'SSI se:

  • Vivere in una residenza comunitaria a gestione pubblica che serve non più di 16 persone
  • Vivere in un'istituzione pubblica principalmente per frequentare una formazione scolastica o lavorativa approvata che aiuterà l'individuo a trovare un lavoro
  • Vivere in un rifugio pubblico di emergenza per i senzatetto
  • Sono ricoverati in un istituto pubblico o privato e Medicaid sta pagando più della metà del costo dell'assistenza.

Integrazione statale

La prestazione mensile SSI è composta da un pagamento federale e da un supplemento finanziato dallo Stato di New York. Nell'ambito del programma SSI, gli Stati possono fornire prestazioni aggiuntive ai propri beneficiari in considerazione delle variazioni del costo della vita da uno Stato all'altro e delle esigenze particolari di alcuni individui. Nel NYS, il pagamento supplementare statale (SSP) si basa sulla sistemazione abitativa dell'individuo. L'Office of Temporary and Disability Assistance (OTDA) del NYS fornisce assistenza finanziaria finanziata dallo Stato a persone anziane, cieche e disabili. Questo pagamento viene ricevuto dall'OTDA con un assegno separato e fa parte della prestazione mensile versata alla maggior parte dei beneficiari del Supplemental Security Income (SSI). Per informazioni sul Programma integrativo dello Stato di New York (SSP), consultare il sito: http://otda.ny.gov/programs/ssp/ .

Per determinare l'idoneità all'SSP, il reddito conteggiabile viene confrontato con l'importo del Federal Benefit Rate (FBR). Se supera l'importo dell'FBR, l'importo di quest'ultimo viene confrontato con il livello di integrazione statale per la sistemazione abitativa applicabile. Possono essere effettuate le seguenti determinazioni:

  • Se un individuo o una coppia soddisfa il test di idoneità federale, l'individuo o la coppia può beneficiare del supplemento statale.
  • Se il reddito in eccesso è inferiore al livello di pagamento del supplemento statale del mese di calcolo, l'individuo o la coppia ha diritto al supplemento statale.
  • Se il reddito in eccesso è pari o superiore al livello di pagamento del supplemento statale del mese di calcolo, l'individuo o la coppia non sono ammissibili.

I cambiamenti nella situazione di un individuo devono essere comunicati all'SSA e/o al NYS SSP. Fare riferimento a: http://otda.ny.gov/programs/ssp/ per i requisiti di segnalazione del SSP.

 

Nota: L'Amministrazione della sicurezza sociale paga il livello 2 di cure congregate solo se il sito del programma VOIRA o VOCR è elencato nell'elenco delle cure congregate. Quando un nuovo sito di cure congregate di livello 2 viene aperto per la prima volta, ci vogliono tra le 8 e le 12 settimane prima che il sito venga aggiunto all'elenco. Una volta che il sito è stato inserito nell'elenco o che il contatto della Regione 2 dell'SSA ha confermato che il sito è un programma di cure congregate di livello 2, l'individuo sarà pagato con l'importo delle cure congregate di livello 2 retroattivamente al mese del collocamento se l'individuo stava già ricevendo una prestazione SSI o al mese successivo a quello in cui è stata presentata la domanda SSI se l'individuo non era un beneficiario SSI prima del collocamento. Se la domanda è stata presentata prima del mese del collocamento, l'individuo riceverà l'SSI il mese successivo a quello dell'idoneità (generalmente il mese del collocamento). Le Case di Riposo libere non compaiono nell'Elenco delle Cure Congregate e le persone che vi risiedono non sono ammissibili al pagamento del livello 2 delle Cure Congregate.

Calcolo dei pagamenti SSI

L'importo dell'SSI versato a una persona avente diritto viene solitamente calcolato in base al reddito effettivo della persona stessa di due mesi prima. Questo è noto come "contabilità mensile retrospettiva" (RMA) ed è un metodo di contabilità attuato per ridurre al minimo i pagamenti SSI errati causati da variazioni di reddito. Con l'RMA, il calcolo del pagamento SSI si basa sul reddito percepito nel secondo mese precedente a quello per il quale viene calcolato il pagamento. Il mese per il quale viene calcolato il pagamento è chiamato mese di calcolo. Il mese precedente a quello in cui vengono utilizzati gli importi del reddito è detto mese di bilancio. Per una descrizione dettagliata dell'RMA, consultare https://www.ssa.gov/OP_Home/handbook/handbook.21/handbook-2183.html

Per calcolare i pagamenti SSI:

Identificare tutte le fonti e gli importi dei redditi effettivamente percepiti due mesi prima.

Per ogni fonte di reddito, stabilire se si tratta di un reddito non percepito (ad esempio, invalidità o pensione della previdenza sociale), guadagnato (ad esempio, salario o stipendio) o in natura.

Confrontare gli importi del reddito effettivo con quelli indicati nell'avviso di pagamento SSI più recente per l'individuo. Se le variazioni di reddito non sono state comunicate tempestivamente alla SSA o non sono state elaborate tempestivamente dalla SSA, per calcolare l'attuale pagamento SSI sono stati utilizzati gli importi di reddito precedentemente stimati (anziché quelli effettivi). I pagamenti SSI saranno adeguati retroattivamente quando la SSA inserirà gli importi del reddito effettivo nel bilancio SSI della persona.

Applicare tutti gli scarti e le esclusioni al reddito per determinare il reddito computabile dell'individuo. Calcolare il reddito computabile sottraendo dal reddito totale gli scarti e le esclusioni applicabili.

Sottrarre il reddito conteggiabile dal livello di pagamento SSI per la sistemazione abitativa dell'individuo per determinare l'importo del pagamento SSI.

Calcolare il pagamento SSI sottraendo il reddito conteggiabile dal livello di pagamento SSI applicabile per la sistemazione abitativa dell'individuo:

Ad eccezione di quanto descritto di seguito, nel calcolare il pagamento SSI, la SSA sottrae il reddito conteggiabile nel mese di bilancio dall'FBR del mese di calcolo. Per le persone ricoverate in strutture del Titolo XIX, che comprendono centri di sviluppo, strutture di assistenza intermedia e unità speciali, il reddito computabile viene confrontato con il tetto di 30 dollari e non con l'FBR.

Se il reddito conteggiabile è inferiore all'FBR, è dovuto un pagamento federale SSI e la quota statale verrebbe pagata per intero.

Se il reddito conteggiabile è maggiore o uguale all'FBR, non è dovuto alcun pagamento federale SSI. Il processo determina quindi l'idoneità al supplemento statale calcolando il reddito in eccesso (la differenza tra il reddito conteggiabile nel mese di bilancio e l'FBR del mese di calcolo):

Se il risultato non è un reddito in eccesso, viene corrisposto l'intero importo del supplemento statale.

Se c'è un reddito in eccesso, questo viene sottratto dal livello di pagamento del supplemento statale per il mese di calcolo e il resto è il pagamento del supplemento statale.

Se il reddito in eccesso supera il livello di pagamento del supplemento statale per il mese di calcolo, non viene corrisposto alcun supplemento statale.

Esempi di calcoli sono disponibili all'indirizzo: https://www.ssa.gov/ssi/text-income-ussi.htm .

Esempi di calcolo per Medicaid e SSI 

Valore della riduzione di un terzo

L'FBR applicabile è ridotto di un terzo quando un individuo o una coppia vive per tutto il mese nella famiglia di un'altra persona e riceve sia cibo che alloggio da altri che vivono nella famiglia. Questa riduzione dell'FBR ha un valore di reddito, noto come valore della riduzione di un terzo, o VTR.

Non esiste una VTR parziale. La VTR si applica per intero o non si applica affatto. La VTR non prevede esclusioni di reddito.

Quando si applica la VTR, il sostegno e il mantenimento in natura non sono imputabili al pagamento dell'SSI dell'individuo. La VTR può essere applicata anche se l'individuo riceve parte del vitto e dell'alloggio dall'interno della famiglia e parte dall'esterno. Non è necessario che un individuo riceva vitto e alloggio dall'interno della famiglia in ogni giorno del mese perché si applichi la VTR.

Il tasso di VTR per una coppia può continuare ad essere applicato a entrambi i membri di una coppia separata idonea nel mese in cui si separano.

La VTR non si applica se l'individuo:

  • Vive nel proprio nucleo familiare
  • Vive nel nucleo familiare di un'altra persona ma non riceve né vitto né alloggio
  • Non vive in una famiglia
  • Non vive per tutto il mese di calendario nel nucleo familiare di un'altra persona
  • Vive da solo
Supporto e manutenzione in natura

Quando un richiedente o una coppia riceve sostegno e alimenti in natura (ISM), ma non riceve sia vitto che alloggio dalla famiglia in cui vive, la regola del valore della riduzione di un terzo (VTR) non si applica e l'ISM viene valutato in base alla regola del valore massimo presunto. Per ulteriori informazioni su ISM e PMV, consultare https://secure.ssa.gov/apps10/poms.nsf/lnx/0500835001 .

Come richiedere il reddito integrativo di sicurezza

Fissare un appuntamento

Per richiedere l'SSI, un individuo o un suo rappresentante prende appuntamento con l'ufficio locale dell'SSA. L'appuntamento può essere fissato di persona presso l'ufficio SSA locale o chiamando il numero 1-800-772-1213.

Presentazione di una domanda

Il richiedente o il suo rappresentante deve presentare una domanda firmata e collaborare con l'ufficio dell'SSA per fornire tutti i documenti necessari a determinare l'idoneità all'SSI. Molti dei moduli necessari per richiedere l'SSI non sono progettati per essere compilati autonomamente. Un rappresentante dell'SSA conduce il colloquio e compila i moduli con le informazioni fornite dal richiedente.

Data di deposito protettivo

Se l'individuo o il suo rappresentante non è in grado di presentare immediatamente una domanda SSI completa, deve contattare la Social Security per stabilire una data di presentazione protettiva per la domanda SSI dell'individuo. Questa azione, che mette l'Amministrazione della sicurezza sociale al corrente dell'intenzione di presentare una domanda di prestazioni anche se la domanda non è ancora completa, può essere vantaggiosa per l'individuo, consentendogli di ricevere prestazioni retroattive alla data in cui viene annunciata l'intenzione di presentare la domanda (data di deposito protettivo) piuttosto che alla data in cui la domanda completata viene effettivamente presentata. In genere, la SSA richiede le seguenti informazioni sul richiedente:

  • Nome
  • Numero di previdenza sociale
  • Data di nascita
  • Cittadinanza
  • Reddito
  • Risorse

Quando è richiesta un'archiviazione protettiva, la SSA invia una lettera al soggetto che conferma la nomina e utilizza la data di archiviazione protettiva come data di presentazione della domanda SSI, a condizione che la domanda completa venga presentata entro 60 giorni.

Date di entrata in vigore

La prestazione SSI decorre dal mese successivo alla presentazione della domanda o dal mese successivo al primo mese in cui l'individuo ha diritto all'SSI, se successivo.

Avviso di aggiudicazione

Una volta approvata la domanda SSI, la SSA invierà un avviso di assegnazione - SSI Payment Decision Notice (modulo SSA-8025), che includerà:

  • L'importo del pagamento mensile
  • Il numero di richiesta SSI
  • La data di decorrenza della prestazione

Se l'individuo o il suo rappresentante scopre informazioni errate contenute nell'avviso di assegnazione, deve contattare immediatamente l'SSA.

Se l'individuo o il suo rappresentante non ha ricevuto una decisione entro 90-120 giorni, deve contattare l'SSA per determinare il motivo del ritardo della domanda.

Impugnazione di una decisione negativa

Se una persona non è d'accordo con una decisione iniziale della Social Security o dell'SSI, può fare ricorso. I tempi per farlo sono molto stretti, quindi è necessario prestare attenzione alle informazioni contenute nelle lettere di decisione. Consultare la sezione del toolkit dedicata ai ricorsi o il sito web della Social Security: https://www.ssa.gov/benefits/disability/appeal.html .

Rifiuto della domanda

Se la domanda è stata respinta, l'individuo, il rappresentante o l'agenzia hanno il diritto di fare ricorso contro la decisione presa in merito all'ammissibilità o all'importo del pagamento. L'avviso SSI informerà l'individuo delle ulteriori fasi e dei tempi del processo di ricorso informazioni sui ricorsi sono disponibili sul sito https://www.ssa.gov/appeals/.

Documentazione per la richiesta di SSI

Di seguito sono elencati alcuni dei documenti che la SSA può richiedere al momento della presentazione della domanda di SSI. Non è necessario presentare tutti i documenti; a volte un documento può sostituirne un altro e possono essere richiesti documenti diversi da quelli elencati. La SSA indicherà al richiedente quali sono i documenti necessari e quali altri documenti sono accettabili. I documenti presentati alla SSA devono essere originali. Se l'individuo non dispone di un documento originale, l'SSA può accettare una copia autenticata dall'ufficio che ha rilasciato il documento originale, ma le fotocopie non sono accettabili. La SSA restituirà al richiedente i documenti originali.

L'SSA può chiedere all'individuo di presentare i seguenti documenti:

  • Informazioni sulla sicurezza sociale
  • Carta o numero di previdenza sociale
  • Prova di età
  • Atto di nascita o atto di nascita religioso
  • Altri documenti che attestino l'età o la data di nascita dell'individuo
  • Registro dello status di cittadino o non cittadino
    • Certificato di nascita che attesti che l'individuo è nato negli Stati Uniti.
    • Atto religioso di nascita o di battesimo che indichi il luogo di nascita negli Stati Uniti
    • Certificato di naturalizzazione
    • Passaporto statunitense
    • Certificato di cittadinanza
    • Documento di immigrazione non cittadino in corso di validità, come ad esempio:
      • Carta di soggiorno permanente (I-551)
      • Scheda di arrivo/partenza (I-94)
    • Se un individuo non cittadino ha prestato servizio nelle Forze Armate degli Stati Uniti, potrebbe aver bisogno del documento di congedo militare (DD-214).
  • Prova di reddito
    • Reddito da lavoro:
    • Buste paga
    • Se si tratta di un lavoratore autonomo, la dichiarazione dei redditi dell'ultimo anno fiscale e le spese di lavoro.
    • Reddito non percepito:
    • Qualsiasi documento che indichi l'importo ricevuto dall'individuo (ad esempio, lettere di assegnazione, estratti conto bancari, ordini del tribunale), la frequenza e la fonte del pagamento.
  • Prova delle risorse
    • Estratto/i bancario/i di tutti i conti correnti e di risparmio
    • Atto di proprietà o dichiarazione di stima fiscale per tutte le proprietà che l'individuo possiede oltre alla casa in cui abita
    • Polizze di assicurazione sulla vita o di invalidità, contratti di sepoltura, lotti, ecc.
    • Certificati di deposito, azioni o obbligazioni
    • Titoli o immatricolazioni di veicoli come auto, camion, moto, barche, camper, ecc.
    • Documenti fiduciari
  • Prova di convivenza
  • Se l'individuo non risiede in una struttura di assistenza congregata o in una sistemazione abitativa certificata, l'SSA può chiedere di vedere alcuni dei seguenti documenti:
    • Ricevuta del contratto di locazione o di affitto
    • Nomi, date di nascita, tessere di assistenza medica o numeri di previdenza sociale di tutti i componenti della famiglia
    • Atto di proprietà o fattura fiscale
    • Informazioni sui costi della famiglia, cibo, utenze, ecc.
  • Informazioni mediche (persone cieche o disabili)
    • Rapporti medici
    • Rapporti psicologici
    • Rapporti clinici
    • Nomi, indirizzi e numeri di telefono di medici, ospedali e altri fornitori di servizi medici e le date approssimative del trattamento
  • Storia del lavoro
    • Titoli di lavoro
    • Tipi di aziende
    • Nomi dei datori di lavoro
    • Date di lavoro
    • Ore lavorate al giorno e ore lavorate alla settimana
    • Giorni di lavoro settimanali e tariffe di lavoro per i 15 anni precedenti l'inabilità al lavoro a causa di malattie, infortuni o patologie
    • Descrizione delle mansioni per il tipo di lavoro svolto
Disposizioni per la compensazione degli utili

Quando effettua pagamenti retroattivi di prestazioni di sicurezza sociale a un beneficiario di SSI, la SSA applica una compensazione alle prestazioni di sicurezza sociale retroattive dell'individuo in base all'importo totale di SSI pagato all'individuo durante il periodo retroattivo. L'importo totale dell'SSI versato durante i mesi coperti da una prestazione di sicurezza sociale retroattiva è superiore all'importo dell'SSI che sarebbe stato versato all'individuo se avesse ricevuto prestazioni di sicurezza sociale in ciascuno di quei mesi. Il pagamento retroattivo della Previdenza Sociale viene quindi ridotto della differenza tra i due importi SSI, nota come compensazione.

La compensazione viene calcolata sottraendo l'importo totale dell'SSI che sarebbe stato dovuto se la prestazione della previdenza sociale fosse stata erogata durante il periodo dall'importo totale dell'SSI che è stato effettivamente erogato. L'importo della compensazione viene quindi sottratto dal pagamento retroattivo della pensione sociale:

Importo SSI versato

- SSI che sarebbe stato pagato

Importo compensato

 

Importo della prestazione di sicurezza sociale retroattiva

- Importo della compensazione

Pagamento forfettario netto

 

Se la prestazione retroattiva della Previdenza Sociale è inferiore all'importo di compensazione dell'SSI, il pagamento retroattivo sarà pari al disconoscimento generale del reddito di 20,00 dollari per ogni mese del periodo retroattivo.

 

Programma per il beneficiario rappresentativo

Le informazioni sui doveri di un rappresentante dei pagamenti sono disponibili sul sito web della Previdenza Sociale, http://www.ssa.gov/payee/index.htm. Il personale delle agenzie che fungono da beneficiari di pagamenti rappresentativi dovrebbe consultare La Guida per i beneficiari di pagamenti rappresentativi organizzativi.

Richiesta del Rappresentante dei Pagamenti dell'Agenzia

Se l'agenzia presenta domanda per ricevere i benefici per conto di un individuo (diventare un beneficiario rappresentativo ), è necessario compilare l'SSA-11 BK (Request to be Selected as a Payee). Una discussione più dettagliata sul programma di beneficiario rappresentativo è disponibile sul sito web dell'Amministrazione della sicurezza sociale all'indirizzo www.ssa.gov .

Le persone che si trasferiscono o vivono in contesti certificati dall'OPWDD possono avere bisogno di un rappresentante per i pagamenti. L'agenzia residenziale deve stabilire se una persona ha bisogno di un rappresentante per i pagamenti. Questa valutazione deve essere completata entro 10 giorni dal momento dell'ammissione, in caso di trasferimento della persona, se si verifica un cambiamento nella sua situazione o nella sua capacità di gestire i fondi e se la persona o qualcun altro richiede una revisione per suo conto. Se l'agenzia stabilisce che una persona ha bisogno di un rappresentante per i pagamenti, e prima non ne aveva uno, un professionista sanitario deve condurre una valutazione e presentare le sue conclusioni all'SSA. Per ulteriori informazioni sulla responsabilità degli operatori residenziali dell'OPWDD di assistere una persona nella gestione delle prestazioni, consultare il manuale dell'OPWDD sull'assegno personale: https://opwdd.ny.gov/opwdd_resources/benefits_information/personal_allowance/msc_personal_allowance_manual%20#residentialproviders

Pianificazione della dimissione da un istituto pubblico

Una persona ricoverata in un istituto pubblico in cui Medicaid non paga più del 50% dei costi non avrà diritto all'SSI fino a quando non avrà lasciato l'istituto. Tuttavia, l'individuo può essere in grado di richiedere l'SSI prima del rilascio, in modo che i pagamenti SSI possano iniziare il prima possibile. La persona o il suo rappresentante devono informarsi presso l'istituto sui piani di dimissione e presso l'SSA sulla presentazione di una domanda secondo le procedure di prerilascio.

Processo di rideterminazione periodica dell'idoneità

L'SSA esamina periodicamente il reddito, le risorse e la situazione abitativa dell'individuo per assicurarsi che sia ancora idoneo a ricevere l'SSI e che riceva il giusto ammontare di prestazioni SSI. L'SSA invierà all'individuo richieste di informazioni e di verifica.

L'SSA esaminerà anche il reddito, le risorse e le condizioni di vita del coniuge dell'individuo o dei genitori di un figlio disabile di età inferiore ai 18 anni che vive con loro.

Nota: L'SSA avvia una rideterminazione dell'invalidità quando un figlio che riceve l'SSI compie 18 anni. Questo accertamento di disabilità utilizza le regole per la disabilità degli adulti.

Se si prevede un miglioramento medico per un individuo SSI, una rideterminazione può essere programmata entro sei o 18 mesi dall'assegnazione delle prestazioni. In seguito, la rideterminazione dell'idoneità e dell'importo del pagamento per la maggior parte dei beneficiari SSI viene completata ogni 1-7 anni.

Quando un individuo o il suo rappresentante segnala un cambiamento che influisce sull'idoneità o sul pagamento, l'SSA esamina il reddito, le risorse e le condizioni di vita dell'individuo. Ad esempio, la revisione viene spesso completata quando il beneficiario segnala un cambiamento di stato civile.

La SSA completa il processo di rideterminazione tramite colloquio telefonico, di persona (durante un appuntamento programmato) o per posta. L'SSA invierà i moduli SSA-8202BK o SSA-8203BK (Dichiarazioni per la determinazione dell'idoneità continua al pagamento del reddito di sicurezza complementare) per determinare la futura idoneità alle prestazioni SSI.

L'SSA può richiedere uno o più dei seguenti documenti quando esamina le prestazioni di un individuo:

  • Conto di risparmio, conto corrente o altri estratti conto bancari
  • Buste paga o dichiarazioni dei redditi
  • Prova di altri redditi (ad es. pensioni, rendite, disoccupazione)
  • Polizze di assicurazione sulla vita
  • Contratti di sepoltura
  • Ricevute della casa (affitto, utenze, ecc.)
Revisione continua della disabilità

La SSA effettua una revisione periodica dell'ammissibilità alle prestazioni SSI, basata sulla disabilità o sulla cecità. Questa revisione è chiamata "continuing disability review" (CDR). La frequenza e le modalità delle CDR si basano sulle circostanze specifiche di ciascun individuo. La SSA richiede una revisione per le persone disabili almeno ogni tre anni, ad eccezione dei casi di invalidità permanente (la SSA determina il periodo di revisione appropriato per i casi di invalidità permanente).

L'SSA effettuerà un CDR almeno ogni tre anni per i bambini disabili (di età inferiore ai 18 anni) le cui condizioni sono destinate a migliorare, e non oltre i 12 mesi di età per i bambini la cui disabilità era basata sul basso peso alla nascita.

L'SSA invia il Rapporto di aggiornamento sulla disabilità (modulo SSA-455-OCR-SM o SSA-455) all'individuo o al suo rappresentante, affinché lo compili per determinare il mantenimento dell'idoneità all'SSI in base alla disabilità o alla cecità.

Le prestazioni continuano a essere erogate a meno che non si dimostri con certezza che la menomazione è migliorata dal punto di vista medico e che la persona è in grado di tornare al lavoro. L'individuo può presentare un ricorso se non è d'accordo con la decisione. In caso contrario, le prestazioni cessano 3 mesi dopo la notifica della fine dell'invalidità. Le prestazioni per i familiari a carico continuano finché il lavoratore disabile continua ad avere diritto alle prestazioni. Si noti che la SSA stipula un contratto con il NYS Office of Temporary and Disability Assistance, Division of Disability Determinations per le determinazioni e le revisioni dell'invalidità. Se si riceve corrispondenza da questa divisione, occorre rispondere prontamente a qualsiasi richiesta.

Responsabilità di reporting

L'individuo o il rappresentante del beneficiario deve notificare tempestivamente alla SSA i cambiamenti che potrebbero influire sul mantenimento dell'idoneità alle prestazioni SSI. Il cambiamento deve essere comunicato entro dieci giorni dalla fine del mese in cui si è verificato. La comunicazione deve includere il nome del segnalante, il nome e il numero di previdenza sociale dell'individuo, i fatti relativi al cambiamento e la data del cambiamento. Ulteriori informazioni su ciò che deve essere segnalato sono disponibili all'indirizzo https://www.ssa.gov/ssi/text-report-ussi.htm .

L'individuo o il beneficiario può chiamare il numero 1-800-772-1213 per segnalare le modifiche, oppure può visitare, scrivere o chiamare l'ufficio locale dell'SSA ; un localizzatore di uffici è disponibile all'indirizzo: https://secure.ssa.gov/ICON/main.jsp .

La segnalazione tempestiva delle modifiche è importante per prevenire quanto segue:

  • L'individuo potrebbe essere sottopagato e potrebbe subire un ritardo nel pagamento degli importi aggiuntivi dovuti.
  • L'individuo può essere pagato in eccesso e deve restituire l'eccedenza all'SSA.
  • La mancata segnalazione entro i termini può comportare l'addebito di una penale se l'individuo gestisce le proprie prestazioni.
Sovrapprezzi e sottopagamenti

Un pagamento insufficiente si verifica quando un individuo non riceve la prestazione mensile o non riceve l'importo a cui ha diritto. Un attento monitoraggio dei pagamenti delle prestazioni SSI e la conoscenza del livello di pagamento dell'individuo possono ridurre al minimo i mancati pagamenti. I livelli di pagamento SSI sono disponibili sul sito web dell'OPWDD all'indirizzo www.opwdd.ny.gov . Un pagamento eccessivo è un pagamento di importo superiore a quello dovuto o un pagamento effettuato quando non era dovuto.

Un beneficiario di SSI e/o un beneficiario rappresentativo che riceve SSI per conto di un beneficiario possono essere ugualmente responsabili per il rimborso di qualsiasi pagamento in eccesso ricevuto come segue:

  • Il beneficiario è responsabile se riceve il beneficio delle somme di denaro.
  • Il beneficiario del pagamento rappresentativo è personalmente responsabile se è responsabile della creazione del pagamento in eccesso o se non ha utilizzato i fondi per l'uso e il beneficio del beneficiario.

L'agenzia, l'SSA, o entrambi, di solito scoprono pagamenti insufficienti o eccessivi quando rideterminano l'idoneità e l'importo del pagamento di un individuo.

Cause di sovrapagamento e sottopagamento

Pagamenti SSI errati possono derivare da una delle seguenti situazioni o dalla mancata segnalazione tempestiva di modifiche all'SSA:

  • Il reddito dell'individuo, guadagnato o non guadagnato, era diverso dall'importo stimato.
  • La situazione abitativa dell'individuo è cambiata
  • Lo stato civile dell'individuo è cambiato
  • L'SSA ha calcolato in modo errato i pagamenti dell'individuo a causa di informazioni errate o incomplete.
  • L'individuo aveva più risorse del limite consentito dal programma SSI.
  • L'individuo non era più disabile ma continuava a ricevere pagamenti
Avviso di pagamento insufficiente o eccessivo

La SSA invia una comunicazione scritta al beneficiario dell'SSI quando si verifica un pagamento insufficiente o eccessivo delle prestazioni. L'avviso indica l'importo in questione, le modalità e la data in cui si è verificato l'esubero o l'esubero e il diritto dell'individuo a presentare ricorso contro la decisione. Per ulteriori informazioni sulla procedura di ricorso, consultare la sezione ricorsi del sito web dell'SSA: https://www.ssa.gov/ssi/text-appeals-ussi.htm .

Alcuni pagamenti in eccesso non vengono perseguiti dall'Amministrazione della sicurezza sociale perché si ritiene che impediscano un'amministrazione efficace o efficiente. In queste situazioni, il costo associato al perseguimento e al recupero del pagamento in eccesso supera l'importo effettivo del pagamento in eccesso. Il recupero del pagamento in eccesso non viene perseguito solo se il beneficiario è ritenuto esente da colpa in merito al pagamento in eccesso.

Richiesta di rimborso in caso di pagamento in eccesso

Nel caso di un pagamento eccessivo, l'SSA invia un avviso per richiedere il rimborso completo entro 30 giorni. Se l'individuo sta ricevendo pagamenti, l'avviso conterrà le seguenti informazioni:

  • Dettagli sull'importo pagato in eccesso
  • Richiesta di rimborso integrale
  • Una proposta di trattenere l'importo pagato in eccesso al tasso del 10% del reddito mensile totale dell'individuo e il mese in cui la trattenuta proposta inizierebbe
  • Una spiegazione completa dei diritti di ricorso dell'individuo e delle modalità di ricorso alla decisione.
  • Una spiegazione delle modalità con cui l'individuo può chiedere la revisione e l'annullamento del pagamento in eccesso.

A seconda delle circostanze, il beneficiario può rimborsare il pagamento in eccesso, chiedere un riesame o presentare una richiesta di esenzione dal pagamento in eccesso. Se il beneficiario o il rappresentante del beneficiario ritiene che la determinazione del pagamento in eccesso sia errata, può richiedere un'udienza.

In caso di mancata risposta all'avviso di pagamento in eccesso entro 30 giorni, si procederà a un adeguamento automatico dell'assegno pari al 10% della prestazione a partire da 60 giorni dopo la data dell'avviso di pagamento in eccesso automatico o manuale.

Soggetti tenuti al rimborso dei pagamenti in eccesso

L'SSA può tentare di recuperare un pagamento in eccesso solo dai seguenti soggetti:

  • L'individuo strapagato
  • Il beneficiario rappresentativo
  • Il coniuge dell'individuo sovrapagato, ma solo per la parte del periodo di sovrapagamento in cui il coniuge era membro della coppia avente diritto.
  • In determinate circostanze, lo sponsor di un individuo non cittadino
  • L'eredità (o i beneficiari) di uno dei soggetti di cui sopra

Quando il beneficiario dell'SSI viene pagato tramite un rappresentante, sia l'individuo che il rappresentante possono essere responsabili del rimborso.

L'individuo è responsabile nella misura in cui i pagamenti errati sono stati spesi per lui o per lei. I fondi conservati da un beneficiario rappresentativo a cui la persona non ha accesso diretto non sono considerati come spesi per la persona stessa.

Se i pagamenti errati sono stati spesi per l'individuo e il beneficiario del pagamento rappresentativo non ha alcuna colpa in relazione al pagamento in eccesso, l'individuo è l'unico responsabile del rimborso.

Il beneficiario è individualmente responsabile del rimborso se i pagamenti errati non sono stati utilizzati per il sostegno e il mantenimento dell'individuo.

L'individuo e il beneficiario del pagamento sono entrambi responsabili quando i pagamenti errati sono stati spesi per l'individuo e il beneficiario del pagamento è colpevole.

L'uso da parte di un beneficiario rappresentativo di fondi adeguatamente conservati di un individuo per rimborsare un pagamento eccessivo è appropriato solo quando:

  • L'individuo che ha pagato in eccesso è responsabile della restituzione del pagamento in eccesso.
  • L'SSA non ha rinunciato al recupero del pagamento in eccesso.
Richiesta di rinuncia al recupero di un pagamento eccessivo

Si presume che il beneficiario sia esente da colpa se il pagamento in eccesso è pari o inferiore a 30,00 dollari. Per importi superiori a 30,00 dollari e fino a 500,00 dollari, il beneficiario è tenuto a richiedere una rinuncia al pagamento in eccesso o una riconsiderazione se desidera che l'Amministrazione della sicurezza sociale non persegua il pagamento in eccesso. In caso di importi più elevati, l'Amministrazione della previdenza sociale determina la colpa del beneficiario. Se il beneficiario non ha alcuna colpa, il recupero viene interrotto.

Ai fini dell'SSI, la colpa è:

  • Un'inesattezza intenzionale
  • L'occultamento di fatti o la frode che hanno causato direttamente o indirettamente il pagamento eccessivo.
  • L'accettazione consapevole di un pagamento non corretto

L'individuo può richiedere l'esonero dal pagamento in eccesso in qualsiasi momento del processo di rimborso. Ad esempio, quando un individuo che sta rimborsando un pagamento eccessivo dell'SSI viene collocato in una struttura residenziale certificata, può richiedere alla SSA l'esonero dell'importo rimanente. La SSA utilizza la data di ricezione della richiesta scritta presso l'ufficio SSA come data effettiva dell'esonero. Una richiesta di rinuncia interrompe il recupero del pagamento in eccesso a partire dal mese in cui la rinuncia viene inserita nei registri informatici dell'SSA. Il recupero ricomincerà solo quando l'SSA avrà preso una decisione negativa sull'esenzione e sarà scaduto il periodo di appello.

Non cittadini e SSI

In generale, la maggior parte dei cittadini non statunitensi che risiedono negli Stati Uniti deve soddisfare entrambi i seguenti requisiti per avere diritto all'SSI:

  • Il non-cittadino deve rientrare in una categoria di stranieri qualificati
  • Il non-cittadino deve soddisfare una condizione di eccezione per gli stranieri qualificati

Una persona è uno straniero qualificato se soddisfa una delle condizioni e dei requisiti aggiuntivi elencati in: https://www.ssa.gov/ssi/text-eligibility-ussi.htm#qualified-alien .

Ulteriori informazioni su SSI

Le informazioni sull'SSI sono disponibili 24 ore su 24, compresi i fine settimana e i giorni festivi, al numero verde della Social Security, 1-800-772-1213. Un rappresentante del servizio è disponibile dalle 7 alle 19 nei giorni lavorativi. Le linee sono più affollate all'inizio della settimana e all'inizio del mese. Il chiamante deve avere a portata di mano il numero di previdenza sociale dell'individuo quando chiama.

Le persone sorde o con problemi di udito possono chiamare il numero verde TTY dell'SSA, 1-800-325-0778, dalle 7.00 alle 19.00 nei giorni lavorativi.

Tutte le chiamate all'Amministrazione della sicurezza sociale, sia quelle effettuate ai numeri verdi che quelle effettuate presso un ufficio, sono trattate in modo riservato.

Di seguito sono riportate alcune pubblicazioni dell'SSA che possono essere utili per comprendere l'SSI:

Le pubblicazioni possono essere scaricate dalla homepage dell'Amministrazione della sicurezza sociale, all'indirizzo www.ssa.gov o www.socialsecurity.gov.